Nasce Brick Legacy, il LEGO® SERIOUS PLAY® Facilitator HUB

Il concetto e l’uso dell’espressione Team Building, sono diventati molto frequenti nel normale fraseggio di chi offre consulenze e formazione, soprattutto in ambito HR.

Spesso si usa questa espressione associandola a eventi esperienziali che, salvo alcuni e particolari casi nei quali è esattamente ciò che serve, altro non fanno che lasciare un piacevole ricordo di una giornata trascorsa fuori Azienda a fare qualcosa di molto poco “lavorativo“.

Il Team Building nella accezione della Metodologia LEGO® SERIOUS PLAY®, forse perché spesso si dimentica di aggiungere il termine “Strategy”, è più una visione di “building a Team”, piuttosto che di “Team Building” inteso in senso letterale.

Quale collante (e ossatura) migliore per unire i membri di un Team di un set di principi e di valori cercati, trovati e condivisi durante un workshop LSP?

Se ad essere condivisi sono i principi (e non le regole) anzichè le simpatie/antipatie o le gerarchie, il Team sarà più coeso, più pronto a reagire alle situazioni, più omogeneo nella scelta del cosa fare e del come farlo.

E’ con questo spirito di condivisione di principi e valori che nasce l’hub di Facilitatori BRICK LEGACY.

BRICK LEGACY, un HUB che aggrega Facilitatori che si sono scelti tra loro, che hanno una vision condivisa, che hanno messo a fattor comune le rispettive e singole esperienze lavorative, professionali e di Facilitazione, il tutto per garantire il massimo livello di qualità dell’esperienza di un workshop LEGO® SERIOUS PLAY®.

Aziende che innovano e i “Manager Coraggiosi“​

Riccardo Zangelmi, l'unico LEGO® Certified Professional italiano e oner di Brickvision Srl

Il Leone. Il simbolo universalmente riconosciuto del Coraggio. La scelta della foto è infatti voluta e intenzionale, perché a Riccardo Zangelmi ce ne è voluto parecchio di coraggio per lasciare un impiego sicuro e con tutte le protezioni del caso per inseguire il suo sogno, quello di diventare un “artista LEGO®“.

Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

Nell’esercitare la mia professione di Facilitatore Certificato nella Metodologia LEGO® SERIOUS PLAY® ho avuto più di una conferma di quanto vere fossero le affermazioni di Robert Rasmussen

“alle Aziende servono Manager coraggiosi, capaci di accettare che i ‘leader’ non hanno tutte le risposte e che gli stessi ‘leader’ devono essere disposti ad accettare spunti, soluzioni e proposte dai loro collaboratori” (dal suo e di Per Kristiansen “Building a Better Business Using the Lego Serious Play Method“)

e di Michael Schrage, che nel suo “Serious Play: How the World’s Best Companies Simulate to Innovate” del 2000 scrisse “Non puoi essere un innovatore serio a meno che tu non sia pronto, disponibile e capace di giocare seriamente. SERIOUS PLAY® non è un ossimoro, è l’essenza dell’innovazione”.

Le Aziende i cui Manager scelgono la Metodologia LEGO® SERIOUS PLAY® per descrivere, creare e testare Business Concept o per scoprire o definire nuove strategie per il Team Building e la Team Life, già dimostrano un “coraggio” non indifferente, perchè vuol dire avere in scuderia Manager disposti a portare sulla scrivania dell’Imprenditore l’idea di “faccio una riunione di business strategy mettendo 20 kg di mattoncini LEGO® sul tavolo della sala riunioni”, la qual cosa richiede decisamente una forte convinzione sulla validità della Metodologia.

Ci sono Aziende però che oltre a Manager “coraggiosi”, possono vantare anche una Direzione o una Proprietà particolarmente “illuminata”, che ha capito che si può fare Innovazione anche solo e semplicemente cambiando le metodologie e le Strategie di Comunicazione, ovvero abbandonando le classiche campagne sugli altrettanti classici canali mainstream e investendo invece in qualcosa di nuovo, captive ed innovativo: l’uso artistico del mattoncino LEGO®.

In che modo? Semplice. Rivolgendosi all’unico LEGO® Certified Professional italiano, Riccardo Zangelmi (http://www.brickvision.it/) e commissionandogli una show-car

Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

o una show-bike

Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

(versione in scala 1:1 dell’auto o della moto reali) da esporre nel proprio stand presso le principali Fiere e Saloni di settore, oppure chiedendogli di realizzare la versione in mattoncini di qualcosa di icononico e che faccia parte del DNA della società come ad esempio il “logo 3D

Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

oppure la copia in mattoncini del prodotto principale

Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

oppure ancora, perché no, la sede Aziendale in forma di modello 3D (come quello che gli Architetti normalmente realizzano in forex o balsa)

Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

oppure nella forma di una “foto” realizzata come mosaico in mattoncini

Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

da posizionare all’ingresso (in prossimità della reception) o in altra posizione strategica all’interno della Sede.

E ancora. Ai Clienti, ai Partner, ai Fornitori, ai Visitatori dello Stand in Fiera o al Salone di settore non vogliamo pensarci? Perché anzichè il “solito” gadget che poi finisce in un cassetto della scrivania nell’ufficio di chi lo riceve, non regalare un qualcosa

Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine
Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

che anzichè nel cassetto della scrivania possa “finire” sul ripiano della stessa, ricordando costantemente a chi lo ha ricevuto chi gliene ha fatto dono e in quale occasione?

Creare e testare Business Concept o scoprire o definire nuove strategie per il Team Building con la Metodologia LEGO® SERIOUSPLAY® o portare innovazione nella propria strategia di comunicazione con le magnifiche opere e realizzazioni di Riccardo Zangelmi e della sua Brickvision: due “armi vincenti” per Manager Coraggiosi e Aziende che innovano!

E’ finalmente ufficiale la collaborazione con BRICKVISION di Riccardo Zangelmi, l’unico LCP – LEGO® Certified Professional italiano

E’ finalmente stato formalizzato l’accordo di collaborazione del sottoscritto in qualità di Business Partner con BRICKVISION di Riccardo Zangelmi, l’unico LCP – LEGO® Certified Professional italiano.

La collaborazione riguarda tutte quelle che sono le attività business di BRICKVISION:
la realizzazione di opere, creazioni e progetti per Aziende, la progettazione e l’erogazione di eventi e workshop esperienziali per kick-off e meeting annuali/periodici, lancio di prodotti etc.

http://www.brickvision.it/

La Metodologia LEGO® SERIOUSPLAY® spiegata in radio (e in video)

Non mi considero assolutamente un “comunicatore professionista”, ma ho cercato di fare del mio meglio per spiegare in cosa consiste la Metodologia LEGO® SERIOUSPLAY® e come possa essere uno strumento molto potente per Aziende e Team manageriali.

Grazie a Live Social Radio Lombardia per la splendida opportunità!

PERGO.UNO adotta la Metodologia LEGO® SERIOUSPLAY®

PERGO.UNO, Azienda che offre servizi di Consulenza manageriale, Formazione  Aziendale, Ricerche di mercato, Selezione e assessment delle Risorse, Coaching e Formazione IVASS, ha di recente adottato, inserendola nel proprio portafoglio d’offerta la Metodologia LEGO® SERIOUSPLAY®!

Un altro tassello che si aggiunge a quelli delle competenze di PERGO.UNO già a disposizione dei Clienti.

Sito web: http://www.pergo.uno/
Pagina Facebook: http://bit.ly/2g2RRZm
LinkedIn: http://bit.ly/2oQ6ZOs

 

Live @ LEGO® SERIOUSPLAY® Workshop

Capita spesso di sentir dire da chi opera professionalmente con LEGO® SERIOUSPLAY®: “l’unico difetto della metodologia è che se non la vivi, se non partecipi ad Workshop, è difficile capirne le potenzialità e quanto potrebbe essere utile in Azienda”. Purtroppo spesso è vero: sarà perché è molto più facile associare i mattoncini LEGO® al gioco per bambini che ad uno strumento aziendale e di business, sarà (il che è peggio) che molto spesso si viene a sapere di “workshop LEGO®” che vengono “venduti” come workshop LEGO® SERIOUSPLAY® quando invece non sono altro che workshop esperienziali dove si usano i mattoncini per costruire “a comando” (attività che ovviamente nulla ha a che vedere con l’applicazione della metodologia LSP), ma tant’è.
Può allora forse essere d’aiuto a comprendere un po’ meglio come e perchè la metodologia possa essere così efficace, dare una occhiata a quello che succede, grazie a qualche foto presa… “sul set” di un workshop in pieno svolgimento: partecipanti coinvolti, in “maniche di camicia” e indaffarati a trovare il giusto “pezzo” per esprimere la propria intuizione o la propria sensazione, pronti per condividere con gli altri partecipanti (e quindi colleghi) quelle idee, opinioni, sensazioni, idee “nascoste” cui proprio la metodologia permettere di accedere e far… acceNdere!

Ordine degli Architetti Pianificatori PPC di Como: workshop di presentazione del metodo LEGO® SERIOUSPLAY® for Architecture

L’ Ordine degli Architetti Pianificatori PPC di Como e il Facilitatore Certificato Francesco Frangioja invitano gli Studi di architettura e i Professionisti a partecipare a «LEGO® SERIOUSPLAY® for Architecture», evento dedicato alla presentazione della metodologia LEGO® SERIOUSPLAY® per il Project Management, attraverso una presentazione ad hoc per l’ambito architettonico. Leggi tutto “Ordine degli Architetti Pianificatori PPC di Como: workshop di presentazione del metodo LEGO® SERIOUSPLAY® for Architecture”

Ebbene si, anche il Metodo LEGO® SERIOUSPLAY® ha un limite…

…ovvero quello che solo partecipando direttamente e personalmente ad un Workshop, si ha la possibilità di comprendere ed apprezzare appieno le potenzialità.

Proprio per questo, è abbastanza frequente che un Facilitatore LEGO® SERIOUSPLAY® organizzi con una certa frequenza sessioni di Workshop cosiddette “demo”: non esiste modo migliore di “testare” personalmente il Metodo e valutare con piena consapevolezza se portarlo o meno in Azienda.

La raccomandazione però è sempre la stessa: rivolgetevi solo ed esclusivamente a Facilitatori certificati per la Metodologia LEGO® SERIOUSPLAY® presso/tramite la Association of Master Trainers, l’unico Ente titolato ed autorizzato a formare e certificare un Facilitatore sull’utilizzo della Metodologia, sugli strumenti che fanno parte della Metodologia sulle tecniche che costituiscono lo scheletro portante della Metdologia e rendendo il Facilitatore in grado di progettare un workshop adatto alle esigenze di chi lo commissiona, oltre a dare accesso al Facilitatore stesso ad un network di professionisti. A partire dal 2010, da quando cioè il Gruppo LEGO ha reso “Open Source” la versione 1.0 della Metodologia, sono stati e sono molti i consulenti e i formatori che si inventano il proprio ruolo di Facilitatore, millantando una presunta e del tutto falsa inutilità della Certificazione. La Metodologia, nella sua forma più primordiale, la 1.0 appunto, sarà anche Open Source, ma la metodologia di facilitazione e la tecnica di progettazione di un Workshop su misura per le esigenze della Committente quelle no, non sono Open Source e possono solo essere insegnate ed apprese nel corso del Foundation Training. Diffidate quindi di chi millanta l’inutilità della Certificazione.

Se non vi è mai capitato di sentir parlare della Metodologie e volete iniziare ad approfondire, vi consiglio di iniziare dalla base, ovvero la pagina ufficiale del sito LEGO e le relative sottosezioni.

Se come penso lo troverete di vostro interesse, un ulteriore approfondimento lo potrete avere leggendo il libro “Il metodo LEGO® SERIOUS PLAY® per il business” (o “Building a Better Business Using the Lego Serious Play Method” se preferite la versione originale in inglese) scritto da Per Kristiansen e Robert Rasmussen, ovvero le due persone che hanno reso “standard” la Metodologia e che hanno fondato la Association of Master Trainers, oltre ad essere ovviamente i due massimi esponenti e vere e proprie autorità mondiali.

Se dopo esservi documentati sulla teoria, voleste passare ai fatti e provare la Metodologia, contattatemi!

Buona lettura!